Editoria

Con Edicola ricevi ogni giorno le principali notizie nelle aree: fisco, tributi, economia e contabilità, lavoro, diritto ed altre ancora. A supporto di ogni articolo troverai riportate le fonti, anche in versione integrale e i testi della normativa correlata. Tutte le notizie (comprese quelle degli arretrati fino a tutto il 2005) vengono catalogate per argomento e le potrai trovare in modo facile e veloce.

Circolare di Studio Lavoro ti fornisce i contenuti (in pdf o in doc per eventuali personalizzazioni) per le informative che invii periodicamente ai tuoi clienti. Ogni circolare è quindicinale e contiene: le news; gli adempimenti e le scadenze; la guida pratica con le indicazioni sui dati che, in seguito alle novità legislative, l’azienda deve fornire allo studio per la gestione della pratica. Tutti gli arretrati sono archiviati e disponibili.

In Approfondimenti Fisco ogni giovedì la nostra Redazione spiega dettagliatamente un argomento d’attualità nell’area fiscale e tributaria, unendo al commento degli esperti numerosi schemi illustrativi e tabelle riepilogative, dandoti inoltre la comodità di consultare tutti gli arretrati. Scoprirai che gli Approfondimenti Fisco sono uno strumento utilissimo per orientarsi nell’intricato mondo della consulenza fiscale e tributaria.

Il servizio Rinnovi CCNL è utile per chi vuole essere sempre tempestivamente informato sulla pubblicazione dei rinnovi contrattuali e delle ipotesi di accordo. Le notizie arrivano tramite e-mail e si può consultare il testo dell'accordo e/o la tabella dei minimi retributivi aggiornata accedendo in automatico al nostro portale. Mensilmente viene fornito un riepilogo delle retribuzioni e una tantum da corrispondere nel mese stesso.

Ne L’Ispezione del Lavoro gli Ispettori Seppoloni e Presilla della DPL di Perugia illustrano le dinamiche del lavoro dandoti gli strumenti per risolvere le questioni più controverse. Ogni vicenda è esaminata a 360 gradi con il richiamo delle fonti normative e degli orientamenti giurisprudenziali (con indicazione anche delle prassi amministrative), il riferimento agli istituti trattati e la prospettazione delle soluzioni per la fattispecie citata.

Richiedi a eDotto - Tutta la nostra professionalità è a tua disposizione per una rapida consulenza personalizzata. Gli esperti reperiscono per te documenti normativi, rispondono a quesiti o rilasciano pareri di carattere giuslavoristico. Usa l'apposito form per ricevere un preventivo gratuito o per richiedere un documento, citandone i riferimenti.

Circolare di Studio Fisco ti fornisce i contenuti (in pdf o in doc per eventuali personalizzazioni) per le informative che invii periodicamente ai tuoi clienti. Ogni circolare è quindicinale e contiene: le news; gli adempimenti e le scadenze e la guida pratica con le indicazioni sui dati che, in seguito alle novità legislative, l’azienda deve fornire allo studio per la gestione della pratica. Tutti gli arretrati sono archiviati e disponibili.

Punto & Lex è il servizio che ti presenta le principali notizie in materia legale dandoti un rapido aggiornamento e un quadro completo delle novità giorno dopo giorno. Per ogni articolo troverai riportate le fonti, anche in versione integrale, e i testi della normativa correlata. Tutte le notizie (comprese quelle degli arretrati) vengono catalogate per argomento: le potrai trovare in modo facile e veloce.

Negli Approfondimenti Lavoro il giovedì la Redazione analizza la novità più importante nella materia giuslavoristica aggiungendo al parere degli esperti molteplici tabelle e tavole sinottiche. Potrai sempre consultare tutti i numeri redatti precedentemente in modo rapido e semplice. Gli Approfondimenti Lavoro ti forniranno un servizio indispensabile per districarti nel sistema complesso della consulenza giuslavoristica.

La Settimana Normativa ti aggiorna ogni venerdì su fisco e lavoro con: le News e i riferimenti normativi; le Pillole de "L'Ispezione del Lavoro ", dove gli ispettori della DPL di Perugia illustrano un caso in maniera sintetica rispetto al servizio integrale; gli Estratti degli Approfondimenti Fisco e Lavoro; la Rassegna normativa delle aree lavoro, fisco, tributi ed economia, con i documenti integrali e le Scadenze della settimana successiva.

Prontuario Lavoro è la guida pratica che affronta gli adempimenti necessari alla gestione e all'amministrazione del rapporto di lavoro subordinato, autonomo, parasubordinato e delle varie forme di tirocinio e stage previste dall'ordinamento. Le schede affrontano gli istituti più importanti, distinguendo in schemi i destinatari, i motivi di interesse, le procedure e le fonti di riferimento.

Lo Scadenzario è il riepilogo delle scadenze nelle materie fisco, lavoro e contratti. Registrati gratuitamente per averlo nella tua area riservata. GRATIS!

Soluzioni per i professionisti

Commercialisti e consulenti del lavoro

Lo Studio professionale che sceglie Zucchetti dispone di una serie di servizi unici che migliorano lo svolgimento dell'attività e consentono di avere un ulteriore vantaggio competitivo: "estendere i propri confini" oltre i limiti fisici dell'ufficio. Tutto questo grazie ad Internet ed alle nuove ed innovative soluzioni Zucchetti, sempre tecnologicamente avanzate e sempre pronte a sfruttare tutte le potenzialità per migliorare il modo di lavorare dei propri clienti.

Application Service Providing

La Zucchetti offre a tutti i Commercialisti e i Consulenti del lavoro la possibilità di utilizzare le sue procedure in modalità ASP (Application Service Providing). Con i servizi "Commercialista in Rete" e "Consulente del lavoro in Rete" è possibile creare un innovativo "studio virtuale" che consente al professionista di portare l'organizzazione del proprio Studio su Internet, rendendo disponibili ai propri clienti il prodotto dei servizi erogati con le procedure Zucchetti, nonché molti altri documenti generati con altri strumenti informatici.

Multipiattaforma: libertà di scegliere
Le procedure Zucchetti per i professionisti sono utilizzabili sulle piattaforme operative più diffuse sul mercato. La Zucchetti è l'unica software house che offre ai propri clienti la possibilità di scegliere realmente su quale sistema operativo lavorare; il tutto senza la necessità di riaddestrare il personale addetto all'utilizzo del software e tantomeno senza perdere alcun dato nel passaggio da un sistema operativo ad un altro o alla modalità ASP. Questo perché qualunque sia il sistema operativo utilizzato, le caratteristiche e le funzionalità del software sono le stesse.

Modalità di aggiornamento software
Gli aggiornamenti software possono essere inviati, oltre che con i metodi tradizionali, anche via satellite o via Internet: modalità, queste ultime, semplici, veloci e sicure per ricevere le nuove versioni dei programmi.

Assistenza
Oltre all'alta qualità ed all'affidabilità del software Zucchetti, gli Studi professionali che scelgono il Polo Informatico hanno a disposizione una serie di servizi relativi all'assistenza, che rappresentano storicamente un elemento di distinzione e di efficienza rispetto ai servizi offerti da altre software house.

Contabilità

Il software Zucchetti per la contabilità:
  • con la sola indicazione del cliente, del fornitore o della targa di un automezzo all'atto della registrazione della fattura, determina l'aggiornamento dalla corrispondente voce di costo o ricavo ed il corretto trattamento I.V.A. (per es. l'indetraibilità, la non assoggettabilità, l'esenzione, ecc.);
  • esegue immediatamente a video, all'atto della registrazione, il controllo dei documenti inseriti, per evitare il rischio della doppia imputazione di una fattura d'acquisto;
  • permette di riportarne, nel momento in cui si registra un costo parzialmente o totalmente indeducibile, la variazione fiscale sui quadri di reddito dei Modelli Unificati;
  • consente di variare le registrazioni direttamente dalla visualizzazione partitari;
  • esegue in automatico la registrazione del pagamento delle fatture, in base al codice del pagamento stesso.
Inoltre, all'atto della registrazione dei documenti, la procedura consente:
  • di aggiornare gli acquisti e le vendite dei beni ammortizzabili;
  • di memorizzare i compensi assoggettati a ritenuta d'acconto ai fini della gestione di tutte le formalità ed incombenze amministrative conseguenti.
La procedura, inoltre, simula il reddito d'esercizio sia civilistico sia fiscale (evidenziando le tre ipotesi di applicazione dell'ammortamento: normale, anticipato, ridotto), partendo dal saldo del conto economico ed evidenziando su un unico prospetto:
  • il valore delle rimanenze finali, calcolate in automatico in base al costo del venduto;
  • le eccedenze delle manutenzioni fiscalmente non deducibili nell'anno;
  • il dettaglio dei costi fiscalmente indeducibili;
  • gli ammortamenti, calcolati in dodicesimi.
  • L'applicativo consente la gestione contemporanea di più esercizi, anche diversi dall'anno solare.

Integrazione Studio - Aziende Clienti

I gestionali Zucchetti permettono alle aziende clienti del professionista, che gestiscono direttamente la contabilità, di trasmettere allo Studio un file contenente i dati contabili e i dati I.V.A. (su supporto magnetico, tramite modem o via Internet) e di ricevere dal professionista le eventuali correzioni ai dati inviati o le successive rettifiche apportate al bilancio, eliminando così l'attività di reimputazione dei dati, con conseguente riduzione del carico di lavoro dello Studio ed eliminazione degli errori.
Con i programmi gestionali Zucchetti (GESTIONALE 1; AD HOC REVOLUTION, AD HOC ENTERPRISE), la contabilità può essere tenuta presso l'azienda cliente in modo parziale oppure in modo completo. Nel caso in cui l'azienda gestisca parzialmente la contabilità, limitandosi ad imputare i movimenti contabili, il professionista procederà alla chiusura della contabilità con l'elaborazione del libro giornale, dei registri I.V.A. e delle liquidazioni. Se, invece, per gli adempimenti contabili, l'azienda è completamente autonoma, cioè stampa il libro giornale e i registri I.V.A., il professionista potrà ricevere periodicamente i dati per effettuare controlli civilistici e fiscali, e procedere con elaborazioni di bilanci, analisi di bilancio, dichiarazioni dei redditi, ecc. Il professionista potrà così svolgere il proprio lavoro impiegando minori risorse, sostenendo minori costi, in modo più veloce e con la certezza di non commettere errori di imputazione.
I gestionali Zucchetti rappresentano, pertanto, un ottimo investimento:
  • per lo Studio, che può "fidelizzare" le aziende clienti, ridurre gli errori, aumentare la produttività e quindi gli utili;
  • per l'azienda cliente, che può scegliere il gestionale più adatto alle proprie esigenze; i gestionali Zucchetti funzionano infatti con i più diffusi sistemi operativi, sia in monoutenza sia in rete locale.
prof studio

Paghe e gestione del Personale

Il software, che molti hanno tentato di copiare senza riuscirci, è leader di mercato per:
numero di clienti;
completezza di funzioni e di automatismi;
capillarità della rete distributiva e di assistenza
La procedura paghe Zucchetti contiene un calendario precompilato ed automatizzato, grazie al quale è sufficiente inserire i giorni di assenza per elaborare gli stipendi e per:
  • ottenere il conteggio e la liquidazione delle ore di assenza per il cedolino e per tutti gli adempimenti mensili (DM10, ecc.);
  • memorizzare le ore di assenza in funzione della loro tipologia ai fini delle statistiche sull'assenteismo;
  • ottenere l'eventuale incidenza delle assenze sulla maturazione dei vari istituti contrattuali (13a, 14a, TFR, ecc.), nonché ai fini degli adempimenti annuali. Si evitano così errori nella predisposizione dei listini paga e degli adempimenti contributivi e fiscali.
La funzione di "storicizzazione" permette di archiviare tutte le informazioni relative ai dati anagrafici, contrattuali e tabellari che, essendo sempre in linea, sono sempre disponibili per essere utilizzati, consultati e/o modificati in qualsiasi momento. Inoltre, consente di pianificare le variazioni contrattuali e tabellari dell'applicativo, attribuendo una decorrenza futura. Il programma consente, dopo l'elaborazione del cedolino, di visualizzare e modificare a video i valori elaborati, ottenuti dal foglio ore. Inoltre, è possibile elaborare, nello stesso mese, più cedolini per lo stesso dipendente per gestire e valorizzare correttamente i costi dei dipendenti che lavorano per diversi centri di costo o presso più cantieri.
La procedura, multiaziendale e multicontrattuale, è fornita con tabelle e contratti la cui struttura è predisposta per essere aggiornata tramite Internet o CD ROM, senza compromettere eventuali personalizzazioni effettuate dall'utente.
Il programma, integrato con tutte le procedure Zucchetti per professionisti:
  • effettua in automatico tutte le denunce da trasmettere all'INPS e all'INAIL su supporto sia magnetico che cartaceo;
  • effettua in automatico i conguagli derivanti dal modello 730 sui cedolini del mese di competenza;
  • permette di generare stampe di controllo utili alla verifica dei dati, che il professionista può utilizzare ai fini dell'elaborazione degli studi di settore e dell'IRAP;
  • permette di liquidare automaticamente qualsiasi istituto contrattuale;
  • crea in automatico, mediante l'utilizzo di un piano dei conti standard o personalizzato in base alle esigenze del cliente, le scritture contabili relative al costo del personale, che possono essere trasferite, in automatico, alla CONTABILITÀ GENERALE Zucchetti (se la contabilità è tenuta presso lo Studio) o consegnate al cliente su supporto magnetico o su carta.
Il software permette, inoltre, la gestione di:
  • edilizia
  • agricoltura
  • collocamento
  • interinale
  • spettacolo
  • personale turnista
La procedura è anche integrabile con le altre procedure per la gestione del personale, tra cui ad esempio:
  • la GESTIONE AUTOMATICA PRESENZE che, se installata presso le aziende clienti, consente il trasferimento automatico (via modem oppure su supporto magnetico o tramite e-mail) dei dati necessari per l'elaborazione delle paghe e, grazie al programma di archiviazione, di conservare nel tempo tutti i modelli fiscali annuali, i cedolini paga, ecc., suddivisi per "classi documentali" in modo da essere facilmente reperiti e ristampati.
  • il SISTEMA SOFTWARE DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE(PRMAN), la soluzione software Zucchetti per la gestione delle risorse umane in aziende di qualunque settore e dimensione, per la prima volta progettata, oltre che per le aziende di grandi dimensioni, anche per la piccola e la media impresa. Tale procedura consente di gestire, con estrema facilità, tutti gli aspetti relativi alla crescita, alla valorizzazione e alla motivazione delle risorse umane.
...e con "Consulente del lavoro in Rete" è possibile anche visualizzare e stampare via Internet, in assoluta sicurezza, il cedolino di ogni singolo dipendente dell'azienda.

Bilancio ed inventari

Grazie alla struttura tabellare del piano dei conti, è possibile ottenere in automatico:
  • la redazione del bilancio CEE;
  • la compilazione dei relativi quadri di reddito dei Modelli Unificati;
  • la stesura della nota integrativa;
  • l'analisi di bilancio con le riclassificazioni, gli indici, ecc.
La procedura permette di gestire i bilanci anche delle aziende la cui contabilità non è gestita in Studio. Consente di gestire contemporaneamente il bilancio sia ai fini civilistici che fiscali; infatti, durante l'inserimento delle rettifiche, sono evidenziati i saldi dei conti interessati, il risultato d'esercizio civilistico ed è sempre possibile richiamare a video il prospetto di calcolo delle imposte, nel quale vengono automaticamente riportati:
  • l'imponibile fiscale, aggiornato in base alle variazioni fiscali inserite, comprensivo dei crediti su dividendi e Fondi Comuni, al netto di perdite d'esercizio di anni precedenti;
  • l'importo dell'imposta IRPEG ordinaria.
Il prospetto consente, inoltre, lo scorporo dell'imponibile assoggettabile ad aliquote ridotte (per es. DIT ed agevolazione L. 133/99) ed il calcolo dell'imposta corrispondente, nonché la simulazione del calcolo dell'imposta IRAP.
Il programma effettua in automatico le scritture di rettifica relative a:
  • quote di ammortamento ai fini civilistici e fiscali;
  • plusvalenze e minusvalenze, in caso di cessione dei cespiti.
  • Inoltre, la procedura di bilancio riporta in automatico nei Modelli Unificati, oltre ai prospetti di bilancio, tutte le variazioni fiscali inerenti a plusvalenze, sopravvenienze, spese di rappresentanza, manutenzioni e spese di pubblicità maturate o sostenute nell'esercizio. La procedura infine:
  • trasferisce ai rispettivi quadri dei Modelli Unificati, compilandoli in automatico, i dati relativi a DIT, IRAP, studi di settore e parametri, considerando le variazioni fiscali intervenute ai fini sia IRPEF/IRPEG sia IRAP;
  • consente di redigere il bilancio sia secondo la struttura tradizionale sia secondo la IV direttiva CEE, in forma estesa ed abbreviata;
  • tiene in memoria i bilanci dei cinque esercizi precedenti e permette di ottenere raffronti e scostamenti numerici in valore assoluto ed in percentuale.

Nota integrativa e atti societari

Una sola procedura "intelligente" per gestire la nota integrativa e tutti gli atti societari completi di dati contabili, commenti, tabelle e grafici, anche a colori.
 
L'applicativo NOTA INTEGRATIVA E ATTI SOCIETARI, estremamente innovativo, a differenza dei normali software di videoscrittura redige gli atti in modo automatico ed "intelligente": sceglie, cioè, le parti di testo in funzione delle informazioni societarie, dei dati di bilancio e dei cespiti presi in esame, considerando per ciascun cliente tutte le particolari situazioni in cui quest'ultimo si trova.
Di semplice utilizzo, l'applicativo è dotato di testi già precaricati forniti dalla Zucchetti, comunque sempre modificabili dall'utente il quale può crearne di nuovi. E' personalizzabile perché permette - in base alle tue esigenze - di modificare in modo semplice il testo di tutti gli atti societari, curandone anche la forma grafica, grazie al gestore di testi che presenta le medesime funzioni dei programmi di videoscrittura in Windows (sottolineato, grassetto, copia, incolla, anteprima di stampa, ecc.). Inoltre, consente di inserire nel testo degli atti sia tabelle sia grafici, che danno immediatamente la percezione dell'andamento dei vari fenomeni aziendali; tutto ciò senza utilizzare prodotti di videoscrittura e fogli elettronici. NOVITA': per chi già utilizza Microsoft Word come programma di videoscrittura, è disponibile una versione dell'applicativo che consente di utilizzarlo come unico gestore di testi; infatti, con questa versione, la gestione dei testi avviene direttamente in Word, che è integrato nell'applicativo Zucchetti. E' affidabile perché, in caso di variazione dei dati di bilancio, aggiorna sia gli importi sia gli eventuali testi contenuti nella nota integrativa, adeguandoli alla nuova situazione, evitando di ricreare il testo dell'atto ed eliminando ogni possibilità d'errore; per es., qualora il risultato d'esercizio passasse da valori positivi a negativi, la frase sulla destinazione dell'utile sarebbe automaticamente sostituita con quella sulla perdita. La procedura, pertanto, facilita il lavoro e consente di fornire servizi di qualità ed immagine notevolmente elevate.

Analisi di bilancio

Più qualità alla tua consulenza professionale.
L'ANALISI DI BILANCIO della Zucchetti ha il grande vantaggio di essere completamente integrata con le altre procedure Zucchetti sia per quanto riguarda i dati anagrafici sia per quelli contabili; inoltre, è flessibile e permette un alto livello di personalizzazione. L'ANALISI DI BILANCIO acquisisce in automatico i dati dai programmi di contabilità e/o bilancio con i quali è integrata, consentendo di effettuare approfondite analisi di bilancio e di ottenere, per ogni azienda, un fascicolo completo di riclassificazioni, indici e grafici. Questi dati permettono di ottenere una valutazione dell'intera situazione aziendale, evidenziandone i punti critici sotto l'aspetto patrimoniale, economico e finanziario.
In particolare, la procedura consente di:
  • riclassificare i bilanci sia mediante schemi standard forniti dalla Zucchetti sia creandone di nuovi;
  • ottenere gli indici di bilancio già precaricati (indici di liquidità, elasticità, solidità patrimoniale, ecc.) o inserirne di nuovi;
  • confrontare bilanci di più esercizi;
  • effettuare analisi previsionali e consuntive con periodicità variabile (mensili, trimestrali, ecc.);
  • corredare gli indici di bilancio con grafici, per una migliore comprensione dei dati risultanti dall'analisi.


prof analisi

Il tutto con l'obiettivo di dare una rappresentazione vera, completa ed immediata dell'azienda.

Dichiarazioni unificate

Solo Zucchetti semplifica gli adempimenti fiscali!
Le procedure Zucchetti per le dichiarazioni dei redditi consentono di gestire, in modo completamente automatico ed integrato, non solo tutti i quadri dei Modelli Unificati ma anche:
  • l'IRAP; infatti, gli applicativi sono integrati anche con le procedure di bilancio e delle paghe e calcolano l'imposta dovuta trasferendo i dati negli appositi quadri dei Modelli Unificati;
  • gli STUDI di SETTORE; la procedura consente di affrontare con un unico prodotto ed in un solo ambiente operativo tutte le fasi di tale adempimento: dall'identificazione dei soggetti fino alla generazione del file telematico. Inoltre, a differenza di quello di altre software house, è utilizzabile anche durante l'anno, per effettuare simulazioni degli studi ai fini di eventuali adeguamenti dei ricavi in corso d'anno;
  • i versamenti unificati su modello F24; i software fiscali Zucchetti gestiscono automaticamente la compensazione, con relativa rateizzazione, di imposte, tributi e contributi per il versamento unificato, mediante il modulo della delega unica, attingendo gli importi dalle procedure contabili, fiscali e dalle paghe o consentendone l'inserimento manuale. Effettuano, inoltre, il conteggio degli interessi per la rateizzazione degli importi e stampano un tabulato di controllo indicante gli importi a debito e a credito, nonché le relative compensazioni e rateizzazioni.
Inoltre, i programmi Zucchetti per i Modelli Unificati:
  • consentono di anticipare, nel corso dell'anno, alcune fasi di lavoro relative alle dichiarazioni, come le modifiche dei dati anagrafici, dei familiari a carico, dei terreni e fabbricati e degli oneri deducibili, riducendo così il carico di lavoro nel periodo di scadenza;
  • individuano automaticamente il reddito che, in base alla DIT o alla Legge Visco, è soggetto ad agevolazione, calcolando la conseguente tassazione e memorizzando l'eventuale agevolazione DIT non utilizzata da rimandare ad esercizi successivi;
  • simulano differenti situazioni di reddito calcolando le imposte ed i relativi acconti e saldi;
  • memorizzano l'importo delle plusvalenze e dei costi per spese di rappresentanza nell'anno in cui vengono sostenute, attribuendo automaticamente le varie quote di dette spese negli esercizi successivi; inoltre, permettono l'inserimento di plusvalenze e/o sopravvenienze realizzate anche in anni diversi da quello cui si riferisce la dichiarazione, consentendo di avere un archivio completo della loro tassazione per quote nei vari esercizi;
  • effettuano i conteggi per la liquidazione dei contributi previdenziali INPS di tutti i soggetti tenuti al versamento, compreso il contributo dovuto dai lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata INPS;
  • sono corredati da stampe di servizio, utili per l'organizzazione del lavoro dello Studio nelle fasi di preparazione e di stesura delle dichiarazioni (per es. prospetti indicanti quali dichiarazioni sono pronte per la stampa e quali sono già stampate o pronte per la consegna, nonché prospetti contenenti l'elenco delle dichiarazioni per le quali è stato generato l'archivio per l'invio telematico).

Privacy

Adeguarsi alla normativa

Con lo sviluppo delle nuove tecnologie e il ricorso, sempre più massiccio, al trattamento di dati personali, specialmente mediante strumenti informatici, le esigenze connesse alla riservatezza hanno subito notevoli mutamenti ed e' proprio alla luce di queste esigenze che si è cominciato a parlare di "privacy", intendendo con tale espressione, oltre che i tradizionali aspetti connessi alla "riservatezza", anche il "potere di controllo sulla circolazione delle proprie informazioni personali" e del complementare "diritto di essere lasciati in pace".
La complessità della normativa richiede un'applicazione che deve tenere conto delle esigenze specifiche di ogni azienda oltre che competenze professionali in materia giuridica, tecnica e di sicurezza informatica.

Il Polo Informatico S.r.l., attraverso i suoi consulenti, specializzati nella prestazione di servizi legali e formativi per la gestione della privacy presso aziende e studi professionali con esperienze anche presso Enti Locali e sanitari, è in grado di supportare voi ed i vostri clienti in tutte le fasi del processo di adeguamento alla normativa.

Il rispetto della normativa sulla privacy, oltre ad essere obbligatorio, permette di rafforzare il rapporto di fiducia con il cliente, di migliorare l'immagine e di innalzare il livello qualitativo del servizio offerto.
Oltre a ciò gli studi e le aziende che applicano correttamente le politiche di data protection ottengono una maggiore efficienza nella gestione organizzativa interna attraverso il coinvolgimento e la responsabilizzazione di ogni figura operante a qualsiasi livello.
Attraverso una partnership con Polo Informatico, l'opportunità per il vostro studio di fornire un servizio e di aumentare la fidelizzazione dei vostri clienti.

Cosa dice il codice?

Il Codice Privacy: D.LGS. 196/03
Ad un ricco quadro normativo costituito da fonti internazionali e sopranazionali europee si è uniformato il decreto legislativo 30 giugno 2003 n.196 denominato "Codice in materia di protezione dei dati personali", con cui è stato introdotto nell'ordinamento giuridico italiano, accanto al diritto alla riservatezza, un autonomo diritto alla protezione dei dati personali a favore di qualunque soggetto (persona fisica, giuridica, ente, associazione) a cui i dati si riferiscono.

La definizione "codice" utilizzata forse anche impropria¬mente dal legislatore, in realtà, individua un "testo unico", cioè una raccolta di tutta la norma¬tiva vigente in materia ed accumulatasi nel corso del tempo dal 1996, anno di adozione della prima legge italiana sulla privacy (legge 675/96), ad oggi. In effetti, siamo di fronte ad un provvedimento senza precedenti, teso a mettere ordine in un settore interessato da una fortissima evolu¬zione e da una notevolissima rilevanza sociale.

Con l'entrata in vigore del Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali le aziende (di qualsiasi tipologia e dimensione), i professionisti, gli enti pubblici e le associazioni, sono obbligati ad effettuare le operazioni di trattamento dei dati personali nel rispetto della tutela della riservatezza di ogni categoria di soggetto interessato; a tal fine sono stati previsti specifici adempimenti formali, l'obbligo di adozione di determinate misure di sicurezza di tipo organizzativo, fisico e logico-informatico e scadenze perentorie (entro il 30 marzo di ogni anno va redatto o aggiornato il Documento Programmatico Sulla Sicurezza (DPSS) con l'obbligo, per le società di capitali – SPA, SRL, SAPA - di riferire nella relazione accompagnatoria al bilancio d'esercizio dell'avvenuta redazione o aggiornamento del DPSS).

La nostra modalità attuativa e d'intervento

Consulenza:
- Check up avente ad oggetto i luoghi fisici, le risorse umane, le risorse informatiche, le banche e i flussi di dati, le tipologie di trattamento;
- Analisi dei rischi con l'indicazione della classificazione degli stessi in fisici, logico-organizzativi e tecnologici, dell'entità e delle relative contromisure;
- Piano di intervento relativo a:
  • criteri per l'adozione delle misure fisiche e logico-informatiche finalizzate alla riduzione al minimo dei rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati, dell'accesso non autorizzato e del trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta;
  • criteri e misure organizzative per la distribuzione dei compiti e delle responsabilità nell'ambito della struttura;
  • criteri da adottare per garantire l'adozione delle misure minime di sicurezza in caso di trattamenti di dati personali affidati, in conformità al codice, all'esterno della struttura del titolare;
  • criteri per la programmazione degli interventi formativi destinati ai responsabili e agli incaricati del trattamento;
  • criteri per la gestione dei rapporti con le diverse categorie di soggetti interessati (clienti, fornitori, dipendenti, collaboratori, stagisti, ecc.)

Adeguamento:
- Redazione del Documento Programmatico sulla Sicurezza dei dati personali trattati in formato cartaceo ed elettronico, contenente idonee informazioni riguardo:
  • l'elenco dei trattamenti di dati personali con riferimento alle modalità e alle finalità di trattamento, le tipologie di dati e le categorie di interessati;
  • la distribuzione dei compiti e delle responsabilità nell'ambito delle strutture preposte al trattamento dei dati mediante la stesura di mansionari e lettere di incarico a tutte le figure previste dalla normativa;
  • l'analisi dei rischi potenziali che incombono sui dati personali;
  • la documentazione, sulla base del Piano Operativo, di tutte le misure di sicurezza adottate dall' Azienda e delle procedure per la gestione delle stesse;
  • le indicazioni delle eventuali attività di implementazione delle misure di sicurezza ai sensi del Disciplinare Tecnico;
  • la definizione di procedure che permettano di garantire la protezione dei dati personali in caso di out-sourcing mediante nomine specifiche e apposite clausole contrattuali;
  • procedure per la gestione degli adempimenti previsti da provvedimenti specifici dell'autorità garante.

Rapporti con gli interessati:
- Predisposizione delle procedure e della modulistica per l'applicazione della normativa in oggetto nei confronti delle diverse categorie di interessati:
  • informative per molteplici trattamenti (clienti, fornitori, dipendenti);
  • informative specifiche (candidati, gare d'appalto, qualificazione fornitori...);
  • modulo di raccolta del consenso da parte degli interessati;
  • modulistica per la gestione degli adempimenti in caso di esercizio dei diritti previsti dalla Legge
  • lettere di incarico e di autorizzazione al trattamento dati
  • documentazione per gli adeguamenti relativi alla videosorveglianza

Formazione:
Corso di formazione in linea con l'obbligo formativo previsto dal D.LGS. 196/03 per tutte le figure interessate al trattamento dati (responsabili ed incaricati), avente ad oggetto i profili della disciplina normativa, le misure di sicurezza disponibili per prevenire eventi dannosi, le norme comportamentali, gli obblighi e relative responsabilità, la sicurezza informatica dei dati.

Obblighi

La normativa impone ad aziende, professionisti, enti pubblici ed associazioni l'obbligo di effettuare le operazioni di trattamento dei dati personali nel rispetto di specifici adempimenti formali e previa adozione di determinate misure di sicurezza di tipo organizzativo, fisico e logico-informatico.

Se da un lato il Codice introduce semplificazioni per alcuni degli adempimenti di natura formale (notificazione, informativa, richiesta di consenso), per tutti gli altri adempimenti di natura sostanziale e procedurale (misure di sicurezza, Documento Programmatico sulla Sicurezza dei Dati Personali, formazione del personale, altre misure) sono state precisate modalità tecnico-operative, scadenze perentorie e ulteriori misure di tutela.

Sanzioni e Controlli

Per gli inadempimenti sono previste sanzioni amministrative e penali che vanno fino a un massimo di € 50.000,00 di ammenda in alternativa a pene detentive che prevedono fino a due anni di arresto.
I casi di illeciti più gravi sono puniti esclusivamente con la reclusione, con pene accessorie quali la pubblicazione del provvedimento o con l'aumento, fino alla triplicazione, della pena pecuniaria.
Naturalmente è prevista anche la responsabilità civile per il risarcimento degli eventuali danni morali e materiali causati con l'onere per il titolare del trattamento di dimostrare di aver adottato tutte le possibili misure per evitare il danno.

I controlli possono essere effettuati per iniziativa dell'Autorità Garante per la Protezione dei dati personali, oltre che su denuncia di qualsiasi soggetto che faccia valere una lesione o la mancata tutela del diritto alla privacy.
L'Autorità Garante ha siglato un accordo con la Guardia di Finanza per la delega di attività ispettive che all'inizio di quest'anno è stato rafforzato con l'obiettivo di incrementare il rapporto di collaborazione nell'accertamento di illeciti e violazioni normative nel trattamento dei dati personali.
Il bilancio degli anni precedenti ha evidenziato che, grazie a questo stretto rapporto con il Comando Unità speciali del Corpo della Guardia di Finanza, le ispezioni sono quasi triplicate.

Messa a Norma

Per chi ancora non ha provveduto alla messa a norma della propria attività al codice privacy è indispensabile:
  • effettuare un accurato check-up delle risorse aziendali coinvolte nel trattamento dei dati personali;
  • predisporre un piano di intervento per la regolarizzazione della posizione;
  • redigere il Documento Programmatico sulla Sicurezza dei dati personali che deve contenere:
  1. l'elenco dei trattamenti di dati personali con riferimento alle modalità e alle finalità di trattamento, le tipologie di dati e le categorie di interessati;
  2. la distribuzione dei compiti e delle responsabilità nell'ambito delle strutture preposte al trattamento dei dati mediante la stesura di mansionari e lettere di incarico a tutte le figure previste dalla normativa;
  3. l'analisi dei rischi potenziali che incombono sui dati personali;
  4. la documentazione di tutte le misure di sicurezza adottate dall' Azienda e delle procedure per la gestione delle stesse;
  5. le indicazioni delle eventuali attività di implementazione delle misure di sicurezza ai sensi del Disciplinare Tecnico;
  6. la definizione di procedure che permettano di garantire la protezione dei dati personali in caso di out-sourcing mediante nomine specifiche e apposite clausole contrattuali;
  7. le procedure per la gestione degli adempimenti previsti da provvedimenti specifici dell'autorità garante.
  • gestire e implementare le misure di sicurezza fisiche, logiche e organizzative con sistemi di monitoraggio e verifica;
  • Predisporre la modulistica per la per la gestione dei rapporti con gli interessati: informative clienti, fornitori e dipendenti, richieste di consenso, lettere di incarico.
Per tutti coloro che invece hanno già provveduto alla redazione del Documento programmatico negli anni passati, la revisione e l'aggiornamento dello stesso deve avvenire entro il 31 marzo 2007.
Il DPS non solo dovrà riflettere le modifiche intercorse per iniziativa aziendale (riorganizzazioni, modifiche al sistema informativo, accentramenti o esternalizzazioni di attività quali la manutenzione delle apparecchiature informatiche, le gestione delle retribuzioni, l'adempimento degli obblighi fiscali, la certificazione del bilancio, la sorveglianza sanitaria, ecc.), ma dovrà tener conto anche delle novità intervenute nella normativa sulla sicurezza e delle prescrizioni emesse lo scorso anno e nell'anno in corso dal Garante della privacy, finalizzate a verificare il grado di rispetto della legge e lo standard delle misure di sicurezza adottate.

Tra le novità più importanti spiccano le linee guida in materia di trattamento di dati personali di lavoratori per finalità di gestione del rapporto di lavoro alle dipendenze di datori di lavoro privati – provvedimento generale del garante del 23/11/2006 a cui tutte le aziende, enti, associazioni, studi professionali con lavoratori dipendenti in carico debbono necessariamente attenersi – e le linee guida del Garante per posta elettronica e internet – provvedimento del 01/03/2007 con il quale vengono stabilite le regole per la definizione delle modalità d'uso della posta elettronica e di internet da parte dei lavoratori e le modalità di controllo delle stesse da parte del datore di lavoro.

Settore bancario

Soluzioni per Istituti di Credito

Il Polo Informatico offre agli Istituti di Credito, già da diversi anni, 4 pacchetti software che permettono di facilitare la gestione di particolari problematiche bancarie. I programmi sono realizzati con la collaborazione del Fondo Interbancario di Garanzia e permettono pertanto di generare dei file ASCII, contenenti i vostri dati, da inviare al Fondo senza dover più spedire stampe e fogli ingombranti.

Ecco in elenco i programmi disponibili:

  • Procedure Esecutive - Release 2.0, consente la gestione delle trattenute e delle Procedure Esecutive.
  • Tefig - Release 3.6 permette di gestire la trasmissioni delle segnalazioni, variazioni e segnalazioni tardive al Fondo Interbancario di Garanzia.
  • Fomec 2000 - Release 1.1 (Rendicontazione Fondo per la Meccanizzazione in Agricoltura). Permette la gestione completa della problematica tramite maschere semplici e funzionali con relativa stampa dei quadri A, B, C, D e MOD.12.
  • Richieste di rimborso - Release 1.1 - Il software è strettamente collegato alla procedura "PEBAN - Procedure Esecutive", in quanto il programma, gestisce la fase successiva a quella della procedura esecutiva nel caso in cui la banca non riesca a recuperare il credito che vanta nei confronti di un suo cliente.

Tutti i programmi sono costantemente aggiornati e potrete scaricare gli aggiornamenti direttamente da internet!

Per maggiori informazioni relative ai software gestionali per gli Istituti di Credito, e per richiedere il CD contenente i programmi in versione DEMO scrivi all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Download
Area Download riservata alle banche

Note d'installazione
Tutti i programmi sono utilizzabili in versione demo. Per registrare i programmi contattare il Polo Informatico.

Aggiornamento FOMEC 2000 2.5
Per un corretto funzionamento del programma occorre installare il Seagate Crystal Report Distribution. Se non fosse installato nella vostra macchina, si può scaricare cliccando qui!

N.B. Se avete già installato il software Tefig 4.0 il Seagate Crystal Report Distribution è già presente nel sistema. Si raccomanda in ogni caso, di effettuare una copia di backup dell'intera cartella Fomec2000 prima di procedere con l'installazione degli aggiornamenti.

Tefig
Il programma Tefig, una volta installato è funzionante in versione filiale. Se, invece, siete una SEDE e quindi dovete inviare i dati direttamente al FIG, scaricare il file ATTSEDE.EXE cliccando qui e lanciare la procedura di aggiornamento. Noterete che le prime due voci del menù File/Dischetti si attiveranno.

Iscrizione newsletter

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità provenienti dal mondo del Polo Informatico ed essere sempre al corrente delle notizie interenti il business e l'Information Technology?

Iscriviti alla nostra newsletter compilando il seguente modulo in pochi secondi:

Iscrizione newsletter

Nome:*
E-mail:*

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali ed autorizzo il trattamento per le finalità riportate nella stessa.

Ho preso visione*
Riscrivi codice:

Altri articoli...

Certificazioni

Certificazione 0001 OMNIA partner certificato ENG aCertificazione 0002 AGOInfinity partner certificato ENG aCertificazione 0000 Kiwa Accredia Blu SISTEMA

Partners

PostaH2E logorte-networkinit-informatica-logoedotto

Contattaci

Polo Informatico S.R.L.
Via Curio Fornaci, 12 - TERNI (TR)
Via Gerardo Dottori, 62 - PERUGIA (PG)

Telefono: +39 0744 7521
Fax: +39 0744 752222
E-mail: info@poloinformatico.it

Live Chat

Contattaci per email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.